Juventus, Capello: "Volevo portare Messi a Torino"

L’ex allenatore della Juventus Fabio Capello, ora ct della Russia, torna a parlare degli anni in bianconero. Questa volta, l’ex allenatore juventino, svela un retroscena di mercato: “Volevo portare Messi alla Juve, in prestito”.

Come spesso succede, ad anni di distanza, si fanno scoperte clamorose. Capello è tornato a parlare della Vecchia Signora ma questa volta l’ha fatto ad una radio spagnola, più precisamente a Radio Barcellona dove ha svelato un retroscena da far invidia ai migliori registi del cinema thriller. L’attuale allenatore della Russia chiese a Rijkaard, allora allenatore del Barcellona, durante un trofeo Gamper, di prestargli Messi per un anno: “Avete già tre stranieri in squadra, perché non me lo presti per un anno? L’ho visto giocare e ho capito che si tratta di un giocatore diverso, può fare cose che gli altri non riescono neanche a pensare”. Rijkaard gli rispose: “No, Non posso farlo”.

Leggi anche