Juventus-Chievo: Conte lascia in panchina Chiellini, Ogbonna titolare

Il pari con il Verona scotta ancora, le critiche nei confronti della squadra bianconera sono state innumerevoli e continuano ad arrivare come frecce infuocate scagliate da un avversario in battaglia. La Roma resta distante, lo scudetto è sempre ad un passo, ma la Vecchia Signora è stata criticata per il suo atteggiamento passivo nel secondo tempo e per gli errori tipici di una squadra provinciale che una compagine che l’anno prossimo si appresta a lottare per tre competizioni non può permettersi.

Il compito di Antonio Conte adesso è quello di tenere alle spalle tutte le critiche ricevute e dimenticare la debacle del Bentegodi con una grande prestazione contro l’altra squadra di Verona, il Chievo.

In vista dell’incontro di Europa League contro il Trabzonspor, Domenica Pomeriggio contro i clivensi il tecnico ex Siena potrebbe far rifiatare i pilastri della difesa, ovvero Barzagli e Chiellini. Spazio dunque ad Ogbonna, l’artefice dell’errore che ha permesso a Juanito Gomez di pareggiare negli ultimi minuti.

Il difensore ex Torino riceve la fiducia da Conte che vuole puntare ancora su di lui dando un segnale a tutti coloro che l’hanno criticato in questi giorni. La scelta del tecnico bianconero potrebbe essere un’arma a doppio taglio, ma al momento resta forse la più giusta per restituire fiducia ad Ogbonna, in vista anche della convocazione ai Mondiali.