Juventus-Chievo: Osvaldo e Marchisio titolari?

Tempo di riflessioni per Antonio Conte. Il tecnico della Juventus è rimasto deluso ed infuriato per il calo di tensione della sua squadra che ha portato al pari con l’Hellas Verona.

Da qui la strigliata ai ragazzi, convocati a Vinovo nel lunedì che sarebbe dovuto essere giorno di riposo, da qui la seduta di allenamento doppia svolta oggi. Nonostante il vantaggio sulla Roma sia rimasto invariato, il mister sa che certi errori di percorso non vanno ripetuti. Specie adesso con l’Europa League alle porte e con un tour de force che prevede 5 partite in due settimane.

Dunque si cambia già a partire dalla sfida di domenica con il Chievo: fuori Llorente ed uno tra Pogba e Vidal, e non a scopo punitivo, ma per preservare i giocatori in vista del match di giovedì prossimo con il Trabzonspor. Il turnover, se di turnover si può parlare, prevede l’impiego dal primo minuto di Osvaldo, (positivo il suo esordio al Bentegodi) e Marchisio, la cui ultima presenza da titolare risale al 18 gennaio con la Sampdoria.

Una Juve rimaneggiata, considerando anche l’assenza di Chiellini per infortunio (Ogbonna o Caceres in difesa), ma la qualità degli undici che scenderanno in campo, almeno sulla carta, è la stessa. La gara con i gialloblù potrebbe essere anche l’occasione per vedere l’attaccante italo-argentino in coppia con Tevez: il neo acquisto proverà a sfruttare la prima, grande chance con la maglia bianconera.