Juventus e Milan a caccia di risposte nel posticipo di stasera

Riscatto. È questa la parola d’ordine del posticipo della settima giornata di Serie A, fra Juventus e Milan. Il match che si disputerà alle 20.45 vedrà uno Juventus Stadium tutto esaurito. I bianconeri vorranno senza dubbio rifarsi, dopo il pareggio rocambolesco ottenuto in Champions League contro il Galatasaray. Per quanto riguarda i rossoneri, invece, l’incontro contro la Juventus potrebbe rappresentare un crocevia importante per la stagione. Infatti, in caso di sconfitta, i punti di distanza dalla vetta comincerebbero a diventare veramente tanti per la banda di mister Allegri.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Antonio Conte

Complicando così ulteriormente la rincorsa alle posizioni di vertice. Al momento i rossoneri hanno solo 8 punti, mentre i bianconeri ne hanno il doppio, ossia 16. A dirigere la partita sarà Gianluca Rocchi. Per quanto riguarda le formazioni, in casa rossonera scelte obbligate per Allegri, che in attacco si affida alla coppia Matri – Robinho. L’attaccante di Graffignana spera di sbloccarsi in campionato, magari contro la sua ex squadra. A centrocampo ci dovrebbero essere Poli, De Jong, Muntari e Montolivo.

Possibile però l’inserimento di Nocerino. In difesa invece, spazio ad Abate, Mexes, Zapata e Constant. In porta Abbiati. Dal canto suo la Juventus in porta schiera Buffon, poi davanti a lui solita difesa a tre con Bonucci, Barzagli e Chiellini. A centrocampo la novità potrebbe essere Padoin (sostituto di Lichsteiner), per il resto tutto confermato con Pirlo, Marchisio, Vidal e Asamoah. Andrebbe così in panchina Pogba. In attacco a fianco di Tevez spazio a Quagliarella. Da non scartare però, l’ipotesi Llorente.

Leggi anche-> Juventus-Milan: probabili formazioni e dirette Tv

Leggi anche-> Juventus-Milan: i precedenti

Leggi anche->Juventus-Milan: Matri pronto ad esultare in caso di gol

Leggi anche-> Serie A: le designazioni arbitrali della settima giornata