Juventus-Fiorentina, Allegri: "Dybala forte, Zaza è convocato"

Il tecnico toscano parla alla vigilia della prima di campionato.

Massimiliano Allegri cerca di placare gli animi di chi sta dando già per scontato che la Juventus vincerà lo Scudetto ma appare determinato e, soprattutto, molto sereno. Predica calma e non sottovaluta la Fiorentina, avversario ostico che ha cambiato molto meno rispetto ai bianconeri.

Allegri spiega: “Lavoriamo da 17 giorni insieme e ci vorrà tempo per vedere buone cose, adesso ci serve tanto carattere. Non abbiamo già vinto e non sarà scontato rivincere perché lo Scudetto lo si deve meritare, si riparte tutti da zero e il nostro obbiettivo è quello di arrivare a marzo e competere per tutte e tre le competizioni. Dybala è uno dei tre più forti al mondo e ha un grande carattere e voglia di vincere. Pian piano troverà l’intesa con Higuain che all’inizio non si era presentato molto bene ma ora sta decisamente meglio.”

Il tecnico, poi, non vuole parlare di mercato: “Non parlo di calciomercato perché c’è già la società, dico solo che Cuadrado non è un nostro giocatore e che Pjaca potrà essere una delle rivelazioni del nostro campionato. Zaza è disponibile ed è convocato per sabato.”