Juventus-Fiorentina, tre partite in 12 giorni tra Europa League e Serie A

Come previsto. Juventus e Fiorentina, che si sono qualificate agli ottavi di Europa League rispettivamente ai danni di Trabzonspor e Esbjerg, saranno avversarie di Coppa in un derby tutto italiano.

Una brutta notizia per le due squadre, che avranno entrambe a che fare con un rivale di alto livello, e per il calcio italiano, che perderà almeno una delle quattro squadre rimaste a combattere in Europa. Con la Lazio eliminata dal Ludogorets, restano il Milan, che ha perso in casa con l’Atletico Madrid in Champions, ed il Napoli, atteso alla difficilissima prova con il Porto.

E non è tutto: il caso ha voluto che bianconeri e viola si incontrassero per ben tre volte in un lasso di tempo di soli dodici giorni. Si comincia il 9 Marzo, in occasione della 27a Giornata di Serie A, Conte e Montella si sfideranno nell’anticipo delle 12.30. La seconda gara andrà in scena 4 giorni dopo, il 13 Marzo alle 21.00, nuovamente allo Juventus Stadium, match valido per l’andata degli ottavi di finale della ormai ex Coppa Uefa, mentre il ritorno al Franchi si terrà una settimana più tardi, il 20 Marzo, alle ore 19.00.

Un triplo confronto di fuoco fondamentale, sia per il campionato, con la Juve insediata dalla Roma per la testa della classifica, e con la Fiorentina alla caccia di un posto tra le prime tre, sia naturalmente per stabilire chi accederà ai quarti di finale della competizione europea.

Leggi anche–>Probabili formazioni di Milan-Juventus
Leggi anche–>Milan-Juve, statistiche e precedenti (Video)