Juventus-Galatasaray, Roberto Mancini è il nuovo allenatore dei turchi

Il Galatasaray sta per ufficializzare l’ingaggio di Roberto Mancini come nuovo allenatore. Il tecnico jesino dovrebbe firmare un contratto triennale da 5,5 milioni più bonus a stagione. Il tecnico italiano succede a Fatih Terim, che era stato esonerato dopo l’umiliante sconfitta subita contro il Real Madrid. Mancini torna ad allenare dopo l’esperienza al Manchester City, che ha lasciato durante l’estate scorsa. Un’esperienza nuova per l’ex tecnico dell’Inter che avrà il compito di vincere il campionato turco, impresa non proibitiva, e di cercare di passare il turno in Champions League.

Roberto Mancini esordirà sulla panchina dei turchi proprio nella massima competizione europea per club, e lo farà contro la Juventus. Un incrocio pericoloso per i bianconeri che adesso dovranno affrontare una squadra rinnovata e imprevedibile, che può contare sull’esperienza del tecnico italiano. Mancini avrà l’opportunità di allenare Didier Drogba e Wesley Sneijder, giocatori acquistati a gennaio scorso dalla squadra di Istanbul che dimostra ancora di più di avere un progetto serio in mente e che può portarla ad essere una delle big d’Europa nei prossimi anni. Secondo indiscrezioni, nel contratto stipulato tra il tecnico e il club turco è presente anche una clausola che permetterà a Mancini di lasciare la Turchia in caso di offerta dalla Federazione Italiana per allenare la Nazionale.

Leggi anche –> Juventus, il Galatasaray esonera Fatih Terim

Leggi anche –> Torino-Juventus 0-1, risultato finale