Juventus-Hellas Verona: ultime news e probabili formazioni

Passata la Champions c’è da pensare al campionato perchè anche lì nell’ultima giornata la Vecchia Signora ha conquistato un punto a San Siro contro l’Inter.

La squadra bianconera quindi deve riscattare il pari con la formazione di Mazzarri e far dimenticare anche ai suoi sostenitori la notte maledetta di Copenaghen.

Il campionato è appena iniziato ma Napoli e Roma sono partite a razzo conquistando tre vittorie in tre partite e facendo bottino pieno. La Juventus è rimasta dietro di due punti dopo la partita di Sabato ma è pronta a rimettersi in gioco e di fronte avrà il Verona.

Formazione Juventus

La squadra di Mandorlini quest’anno ha già battuto il Milan alla prima giornata, ma giocava in casa con il supporto del pubblico, stavolta dovrà affrontare non solo i campioni d’Italia ma anche la bolgia dello Juventus Stadium.

La doppia competizione crea parecchia fatica ma in Champions giocatori come Barzagli, Asamoah o Vucinic si sono riposati ed è per questo che Conte punterà su di loro.

In panchina si rivede Marchisio che è pronto a riprendersi il suo posto adesso occupato da Paul Pogba. Nel Verona invece Mandorlini dovrà fare a meno di Toni e Maietta, che saranno sostituiti dal giovane Bianchetti e da Cacia, che già la scorsa giornata era partito titolare. Anche Martinho potrebbe fermarsi dopo l’ottima gara con il Sassuolo e si giocano un posto Iturbe e Gomez.

Formazione Verona

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Vidal, Asamoah; Tevez, Vucinic
A disp: Storari, Citti, Isla, Ogbonna, De Ceglie, Giovinco, Peluso, Marchisio, Padoin, Llorente, Motta, Quagliarella. All.: Conte

Verona (4-3-3): Rafael; Romulo, Bianchetti, Moras, Agostini; Jorginho, Donati, Halfreddson; Jankovic, Cacia, Gomez
A disp.: Mihaylov, Cacciatore, Marques, Rubin, Donadel, Gonzalez, Cirigliano, Sala, Iturbe, Martinho, Longo, Toni.  All: Mandorlini