Juventus-Milan, Ambrosini: "Attenzione a Bonaventura e Marchisio"

L’attesa si fa sempre più insostenibile, al fischio d’inizio di Juventus-Milan manca ancora qualche ora e Massimo Ambrosini, ex capitano del Diavolo, ha voluto fare un personale punto della situazione sul big match della 22a giornata di Serie A. La Juve è la squadra favorita e i rossoneri dovranno fare molta attenzione al centrocampo bianconero, ma, secondo Ambrosini, a fare la differenza potrebbero essere Giacomo Bonaventura e Claudio Marchisio: “Possono essere gli uomini partita, posseggono delle caratteristiche importanti. Marchisio – spiega l’ex Milan ai microfoni di TuttoSport può attaccare gli spazi, Bonaventura può sfruttare la sua velocità nelle ripartenze”.

Ambrosini avverte poi il Milan: la Juve è una squadra pericolosa e ciò che la rende così forte è il reparto centrale caratterizzato da diversi campioni e da Pirlo regista: “Il centrocampo della Juve è il più forte d’Europa e può fare la differenza. Se penso che Pereyra va in panchina, capisco quanto Allegri abbia un centrocampo super”. Mister Inzaghi dovrà valutare bene le sue scelte e a tal proposito l’ex capitano rossonero ritiene quasi obbligatorio far giocare titolare Sulley Muntari: “Secondo me in questa partita Inzaghi non può rinunciare a Muntari. Lo farà giocare di sicuro”.

TUTTE LE NOTIZIE SU JUVENTUS-MILAN

Leggi anche: