Juventus-Milan: probabili formazioni e diretta tv

Domenica alle ore 20:45 si disputerà uno dei match più sentiti e più amati nella storia della Serie A, ovvero il big match tra Juventus e Milan. Ad attendere i rossoneri ci sarà sicuramente uno Juventus Stadium gremito di tifosi bianconeri, per sostenere la vecchia signora, ma i tifosi rossoneri saranno comunque in tanti per invogliare il club più titolato al mondo a trovare la prima vittoria contro una big.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Per quanto riguarda le formazioni, Allegri non dovrebbe avere problemi a scegliere la formazione, infatti tra squalificati e infortunati la scelta per il tecnico rossonero è minima, quindi dovrebbe scendere in campo col 4-3-1-2 con Abbiati in porta, in difesa Zapata e Mexes centrali, a destra Abate mentre a sinistra dovrebbe piazzarsi Constant che è più quotato di Emanuelson visti i mal di pancia dell’olandese che minaccia l’addio. A centrocampo verrà schierato titolare Poli, insieme a De Jong e Muntari, poi si piazzerà trequartista Montolivo che andrà a sostituire l’infortunato Birsa. Infine l’attacco sarà formato da Matri e Robinho, insieme cercheranno di far dimenticare Balotelli che come sappiamo ha rimediato una squalifica di ben tre giornate.

Formazione Juventus Formazione Milan

 

Invece nella Juventus, Conte dovrebbe schierare la stessa formazione che ha pareggiato contro il Galatasaray in Champions, ad eccezione di Lichtsteiner e Vucinic infortunati, quindi Buffon in porta, Bonucci, Barzagli e Chiellini in difesa; Pogba, Pirlo e Vidal andranno a formare il centrocampo mentre sulle fasce si collocheranno Asamoah e Isla e in attacco ci saranno Tevez o uno tra Llorente e Quagliarella. (3-5-2)

Il match come al solito verrà trasmesso in diretta tv su Sky e Mediaset Premium e in streaming sui rispettivi servizi Sky Go e Premium Play, inoltre calcionow.it offrirà come sempre la diretta testuale del match gratis.

 

Leggi anche: Juventus-Milan: Matri pronto ad esultare in caso di gol

Leggi anche: Milan, Saponara verso la prima convocazione in rossonero

Leggi anche: Calciomercato Milan: per gennaio occhi su Vermaelen e Casillas