Juventus-Monaco, Andrea Butti: "Sfida affascinante"

Contro la Juventus sarà una sfida affascinante e difficile”. Così Andrea Butti, vice-direttore dell’area tecnica del Monaco, prossima avversaria in Champions League della Juventus, ha parlato ai microfoni di Sky della doppia sfida contro i bianconeri. Butti ha spiegato: ” Contro la Juventus sarà una partita difficile ma affascinante. Loro hanno vinto tre scudetti e vinceranno anche il quarto se non dovesse succedere niente di strano ma noi siamo pronti per affrontarli.”

Il vicedirettore spiega che non avevano squadre preferita da affrontare: “Noi abbiamo raggiunti i quarti di finale essendo 32esimi nel ranking quindi per noi tutte e sette le squadre erano forti, non avevamo preferiti – continua – Allenatore e giocatori sanno come preparare queste partite e dovremo giocare come abbiamo fatto contro l’Arsenal. Se non dovessimo qualificarci siamo consapevoli di aver fatto una grandiosa Champions League”.

Butti, infine, spiega qual’è il progetto del Monaco: ” Noi non abbiamo più i grandi giocatori come Rodriguez, Falcao e Abidal ma puntiamo molto sui giovani infatti la maggior parte dei nostri titolari ha 20 anni. Accanto a loro però ci sono giocatori come Carvalho, Moutinho, Toulalan e Berbatov quindi cerchiamo di unire freschezza ad esperienza.”