Juventus, Morata e Bernardeschi per il futuro

La Juventus punta sui giovani. Morata e Bernardeschi potrebbero essere il futuro dei bianconeri

Le squadre italiane, si sa, non hanno le capacità economiche dei top club europei che grazie alle proprietà di emiri, zar e chi più ne ha più ne metta possono fare un mercato in cui comprano campioni a svariati milioni di euro. I club del Bel Paese, invece, hanno il dovere di puntare sui giovani che possano permettergli un progetto interessante e importante per il futuro.

La Juventus è, sicuramente, la squadra che punta di più sui giovani. Si parla di Zaza e Berardi su cui i bianconeri hanno un diritto di prelazione, si parla anche di Rugani messo sotto contratto a gennaio e di Sturaro, arrivato in bianconero nel mercato invernale.

Il simbolo, però, dell’investimento bianconero sui giovani è Alvaro Morata. Lo spagnolo, riserva al Real Madrid, è arrivato a Torino con grande voglia e ora è diventato un titolare inamovibile scalzando il suo connazionale Llorente a suon di goal e prestazioni importanti.

La Vecchia Signora, però, ha messo gli occhi su un altro ragazzo promettente. Si tratta di Federico Bernardeschi, esterno della Fiorentina, che ha un contratto, con la viola, fino al 2017. Il rinnovo, ancora, è in fase embionale e, addirittura, sembra che la società toscana abbia altre prerogative quindi la Juventus può assestare l’ennesimo colpo importante per il proprio futuro.