Juventus, Pirlo: "In finale Champions contro il Real"

Vorrei vedere in Real in finale di Champions“. In un intervista al sito  spagnolo ABC e ripreso dal Corriere dello Sport, Andrea Pirlo, ripercorre tutte le  tappe più importanti della sua carriera dalla prossima sfida della Juventus contro il Borussia al suo ritiro al calcio giocato. “Ancelotti è il mio padre calcistico, mi ha spostato davanti alla difesa e mi ha fatto diventare top. La sfida contro il Borussia dirà chi siamo in europa. Non è facile vincere la Champions perché in Ruropa ci sono tanti fattore che influenzano la competizione“.

Il suo amore per il calcio e il passaggio dal Milan alla Juventus: ” Il mio idolo era Roberto Baggio, mi piaceva vedere un italiano giocare quel tipo di calcio. Grazie a mio fratello è nata la mia passione per lo sport. Dopo un decennio al Milan, avevo bisogno di nuovi stimoli e la Juventus è stata la cosa migliore che mi potesse capitare: abbiamo vinto lo scudetto per tre anni consecutivi e adesso abbiamo l’opportunità di vincere il quarto”.

Infine ha parlato dei alcuni suoi compagni di squadra come Pogba e Morata e del suo ritiro al calcio giocato: ” Pogba è perfetto e può segnare un’epoca, ha tutto: fisico, tecnica e gol. Morata non si è inserito subito ma dopo la sosta natalizia ha dimostrato di essere un grande attaccante. E’ ancora troppo presto per pensare al ritiro, ho più entusiasmo ora che ha 15 anni“.

Leggi anche