Juventus-Roma 3-2, Rudi Garcia: "L'area bianconera è di 17 metri"

Al termine di Juventus-Roma 3-2 il tecnico giallorosso Rudi Garcia ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole, in merito all’arbitro Gianluca Rocchi: “L’area della Juve è di 17 metri. Non voglio parlare dell’arbitraggio. C’è stato troppo nervosismo in campo, c’è anche normalmente. Il direttore di gara doveva essere bravo a gestire la partita. L’entrata di Morata è stata molto pericoloso ed è stata giusta l’espulsione, Manolas non doveva farsi giustizia da solo“. Garcia ha poi analizzato la gara in sé per sé: “Abbiamo giocato meglio nel secondo tempo, la partita era messa sul piano fisico. Abbiamo fatto il possibile per vincere, la colpa della sconfitta è nostra perché possiamo fare meglio. Potevamo segnare il terzo gol“.

L’allenatore della Roma ritorna sull’arbitraggio, auspicando l’utilizzo della moviola in campo : “E’ tempo di aiutare gli arbitri. Hanno inserito la tecnologia per i gol fantasma e non per i falli in area di rigore, ma alla fine abbiamo perso e chiudiamola qui“. Sul terzo gol di Bonucci, con Vidal in sospetto fuorigioco: “E’ a discrezione dell’arbitro“.

Leggi anche –> Juve-Roma, la Moviola: il rigore sul tocco di Maicon (Video)

Leggi anche –> Rissa nel finale tra Manolas e Morata (Video)