Juventus-Torino, Marchisio la moglie tifa i granata

Per Claudio Marchisio quello di domani contro il Torino sarà un doppio derby, uno ovviamente in campo e l’altro addirittura in famiglia dato che sua moglie tifa per i granata. Stefano Marchisio il papà e l’agente di Claudio a Tuttosport presenta questa doppia sfida, iniziando a parlare proprio della “storia” sentimentale calcistica di su figlio: ““Claudio è juventino da quando è nato.”, poi continua dando i meriti a se stesso, ma soprattutto a sua moglie: “Questione di dna: il mio naturalmente, ma soprattutto quello di mamma Anna, la vera ultrà juventina della famiglia.” . Dice che invece sua nuora tifa per il Torino: ” Roberta è granata. Granata vera, mica per finta, suo papà ha pure giocato nelle giovanili del Toro”.

Roberta dimostra di essere innamoratissima di Claudio: “se il derby lo deve vincere la Juve, che almeno segni Claudio”. Stefano continua dicendo che la famiglia domani dividerà lo Stadium in due: “Ci sarà un nutrito settore ospiti con mia nuora Roberta, il suo papà e qualche altro mio amico granata. Ma la parte juventina non mancherà e poi ci sarà comunque mia moglie”. Dopo Stefano continua dicendo che Claudio è intenzionato a vestire per tutta la carriera la gloriosa maglia della Juventus: ” Non lascerà mai il cluB”, almeno non di suo volere, perché poi aggiunge: “a meno che non sia il club a volerlo mandare via”, ma ci tiene a precisare un punto molto importante: “non vestirebbe nessun altra maglia in Italia”.

Passa poi a raccontare episodi del passato: “Mi ricordo quanto si arrabbiava qualche anno fa, quando la squadra perdeva e negli spogliatoi c’era qualcuno che rideva”. poi aggiunge che Claudio somiglia ad Antonio Conte: “Lui è furibondo se la Juve perde, in questo assomiglia a Conte.”, passa a dire che ha un ottimo rapporto con Massimiliano Allegri: “con Allegri va alla grande. D’altra parte lo voleva anche al Milan”.

JUVENTUS-TORINO: TUTTE LE NOTIZIE