Juventus-Verona, Buffon: "Sarà una gara diversa da quella di ieri"

Il giorno dopo Juventus-Verona di Coppa Italia, Gianluigi Buffon ha rilasciato un intervista esclusiva a Jtv, ai microfoni di Enrico Zambruno. Il portierone bianconero ha parlato della gara di ieri sera, della prossima sfida di campionato sempre contro il Verona e del girone di andata di questo campionato che terminarà proprio nel prossimo turno.

Gli viene chiesto come ha visto la gara dall’esterno, visto che il portiere bianconero ha lasciato spazio a Storari: ” E’ stata una prova convincente e anche se non hanno giocato i titolarissimi, abbiamo dimostrato che siamo una grande squadra e un grande gruppo. E’ stato bello rivedere Pepe in campo. Vedere lo stadio pieno per una partita di Coppa Italia è stato bello e ci da la carica”.

Domenica di nuovo contro il Verona ma in campionato: ” Sarà una partita diversa rispetto a quella di ieri sera. Avranno sicuramente il dente avvelenato: non fa piacere a nessuno perdere in quella maniera“. I prossimi due turni di campionato saranno casalinghi: ” Si è vero e dobbiamo sfruttare al meglio questa opportunità per poter restare primi in classifica. E’ importante per noi soprattutto perché quando sei in testa tutto dipende da te, non dovremo mai tentennare“.

Siamo al giro di boia: “Se avessimo vinto la Supercoppa Italiana, sarebbe stata una metà di stagione fantastica e sopra ogni più rosea aspettativa. Noi ce la metteremo tutta per poter portare a casa questo scudetto, fare bella figura in Champions, anche se è difficile e di fare bene anche in Coppa Italia, visto che è un trofeo che manca da tanti anni nella bacheca di questa squadra“. Un ultima battuta sulla sua parata più bella: “Sicuramente quella contro la Sampdoria in casa.

Leggi anche: Juventus-Verona 6-1, Giovinco conquista lo Stadium

Leggi anche: Juventus-Verona 6-1 video gol, sintesi e highlights (Coppa Italia 15 gennaio 2015)