Juvenus, Moggi: "E' un po' che i bianconeri non giocano bene"

E’ un po’ che i bianconeri non giocano bene“. Questo è il pensiero dell’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi  in un’ intervista radiofonica a radio Crc. sul momento della Juve. Prosegue: “Le partite di ieri hanno dimostrato come l’ultima in classifica può giocarsela con la seconda ed anche la penultima con la prima mettendola in difficoltà. Ora bisogna pensare alla prossima partita e a non quelle che verranno“.

L’ex D.G. ha poi commentato il sistema calcio italiano: ” In Italia è faticoso guardare al settore giovanile o pensare di costruire gli stadi per cui tutti i soldi devono arrivare dai diritti televisivi. Però un consigliere federale come Lotito, questi discorsi non li può fare, anzi dovrebbe applaudire la stagione del Carpi”. 

C’è chi ha paragonato le telefonate di Lotito a quelle di Moggi: “Rispetto a Lotito, io ero un chirichetto perché non rivestivo cariche federali o di Lega e poi perchè il mio lavoro è sempre stato motivato dai processi che hanno sentenziato: campionato regolare, partite non alterate per cui io sono solo colpevole di aver condotto un campionato regolare”.

Una stoccata anche per Beretta: “Lotito ha detto che non conta nulla, e l’atteggiamento dei presidenti di Serie A, che non sono andati in sua difesa, non hanno fatto altro che confermare le parole del presidente della Lazio

Leggi anche