La Lazio “risponde” a Balotelli: i razzisti non sono tollerati

Botta e risposta dopo il post-sfogo di Mario Balotelli apparso sul proprio account Instagram poche ore dopo la partita Brescia-Lazio, dove l’attaccante italiano aveva manifestato il proprio disappunto per i numerosi cori da parte dei tifosi biancocelesti.

Di tutta risposta è arrivato un comunicato ufficiale da parte della Lazio attraverso il sito ufficiale biancoceleste che condanna i gesti subiti da Balotelli, pur specificando che solo una minoranza si è resa protagonista di questi episodi:

Come sempre avvenuto in passato, la S.S. Lazio si dissocia nella maniera più tassativa dai comportamenti discriminatori messi in atto da una sparutissima minoranza di tifosi nel corso della partita con il Brescia. La Società ribadisce ancora una volta la condanna nei confronti di simili ingiustificate intemperanze e conferma intento di perseguire giudiziariamente chi di fatto tradisce la propria passione sportiva provocando una grave lesione alla immagine della società e della squadra biancoceleste”.