Lazio-Milan, Seedorf concede un'altra chance a Keisuke Honda?

Keisuke Honda, approdato al Milan nell’ultima sessione di mercato con la consueta formula del parametro zero, non ha risposto in alcun modo alle tante aspettative che la proprietà e i tifosi nutrivano su di lui. Il giocatore è apparso molto spesso fuori ruolo, avulso dal gioco e dagli schemi, il cosiddetto pesce fuor d’acqua. Nemmeno lo spregiudicato modulo offensivo di Seedorf ha portato i benefici sperati al nipponico che, partita dopo partita, ha perso posizioni e importanza nelle gerarchie milaniste.

Domenica sera i rossoneri affronteranno la Lazio in un match estremamente delicato sia per il tecnico che per molti giocatori, i quali stanno dimostrando di non meritare e onorare fino in fondo la casacca milanista. Honda, rientrando in questa categoria, dovrà iniziare a far ricredere gran parte dei tifosi e degli addetti ai lavori che lo hanno gia etichettato come un giocatore troppo lento e non adatto ai ritmi del calcio italiano. In questo senso la partita di domenica potrebbe essere molto importante per il giapponese, in quanto Seedorf  potrebbe anche affidarsi a lui relegando Taarabt in panca (inspiegabile il suo declassamento dopo un inizio esaltante). Tutti si attendono un cambio di passo del Diavolo che avverrà solamente con la crescita di molti suoi calciatori che stanno dando troppo poco alla causa rossonera; il match con la Lazio potrebbe essere una grande occasione per dimostrare carattere e personalità da Milan.

Honda, pur non conoscendo alcun Samurai, si è descritto come un uomo dal carattere d’acciaio e forte personalità; non è mai troppo tardi per dimostrarlo e con la Lazio potrebbe davvero ritagliarsi lo spazio giusto per far vedere di che pasta è fatto, ma fino a quel momento tifosi e società restano sempre in attesa dell’ Honda giusta.

Leggi anche: