Lazio-Milan, Van Ginkel: "Voglio giocare"

Dopo circa un mese trascorso in infermeria per via dell’infortunio alla caviglia, Marco Van Ginkel è tornato ad allenarsi con i compagni e adesso non vede l’ora di calcare il rettangolo verde, magari proprio in Lazio-Milan. A due giorni dal match della 19a giornata di Serie A, l’olandese, ai microfoni di Milan Channel, si è detto pronto a giocare. Nel corso dell’attuale settimana, infatti, Van Ginkel ha eseguito tutti gli allenamenti in gruppo senza accusare alcun fastidio: “In questa settimana abbiamo svolto quattro-cinque allenamenti e io ho sempre partecipato. Mi sento bene e, superato il problema alla caviglia, sono tornato ad allenarmi bene”.

Lazio-Milan è ormai dietro l’angolo e i rossoneri sanno che è una partita difficile e che dovranno obbligatoriamente vincere per superare una crisi sempre più evidente ed evitare rischi inutili: “Prima della sosta natalizia stavamo bene, poi siamo ripartiti male. Con tutto il rispetto per le avversarie, quelle che abbiamo disputato non erano partite particolarmente difficili, quella con la Lazio – prosegue Van Ginkel – è più difficile, in trasferta, però siamo pronti. Dobbiamo portare a casa qualche punto. Sarà una bella partita perché entrambe le squadre vogliono vincere”.

Difficilmente mister Inzaghi lo schiererà nella formazione titolare di Lazio-Milan, tuttavia Van Ginkel lancia un segnale al proprio allenatore: “Tutti vogliono giocare e anche io lo voglio. Voglio essere importante per la squadra in questa seconda parte della stagione, vedremo”. La concentrazione per il momento è tutta sulla partita di sabato, anche se all’orizzonte vi è anche la partita, sempre contro la Lazio, di Coppa Italia: “Per il momento siamo concentrati su questa partita più che su quella di Tim Cup. Saranno comunque entrambe importanti”.

TUTTE LE NOTIZIE SU LAZIO-MILAN

Leggi anche: