Lazio-Torino: probabili formazioni (Serie A 2018-19)

Ultima dell'anno per il Torino di Mazzarri che cerca l'impresa in casa della Lazio.

Serie A che scenderà in campo oggi per la 19° Giornata del Campionato di Serie A, ultima di questo 2018 che ormai giunge al termine. Il Torino, dopo la vittoria contro l’Empoli che ha ridato morale e fiducia alla squadra dovrà affrontare l’ostacolo Lazio per dare concretezza a quel sogno chiamato Europa e godersi al meglio il Cenone di Capodanno. I biancocelesti sono reduci dal successo in casa del Bologna. Andiamo a vedere le probabili formazioni della gara che si giocherà oggi alle ore 15:00.

Qui Lazio

Inzaghi recupera Immobile che potrebbe partire negli undici titolari. 3-5-1-1 il modulo, con Strakosha tra i pali. Difesa a tre con Acerbi centrale, sulle due fasce Luiz Felipe e Radu. Folto centrocampo con Marušić, Parolo, Leiva, Milinković-Savić e Lulić. Inzaghi recupera in attacco Immobile che potrebbe partire dal primo minuto supportato da Luis Alberto.

Qui Torino

La prova convincente ed il successo contro l’Empoli ha riacceso l’euforia dei granata che oggi all’Olimpico potrebbero accarezzare ancor di più il sogno Europa. Tra i convocati c’è anche Sirigu, anche se è ancora in dubbio la sua presenza tra i titolari. Problemi muscolari anche per il suo vice Ichazo. Dunque Mazzarri potrebbe optare per Rosati, terzo portiere. Per il resto la formazione dovrebbe essere la stessa che ha battuto l’Empoli. 3-5-2 con appunto Rosati a difesa della porta. In difesa confermati Izzo, Nkoulou e Djidji. A centrocampo l’ex De Silvestri insieme a Baselli, Rincón, Meïté e Ansaldi. In attacco Iago Falque-Belotti.

A dirigere la gara sarà il signor Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia coadiuvato dagli Assistenti Peretti-Schenone, dal IV Uomo Nasca, dal V.A.R. Orsato e dall’A.V.A.R. Costanzo.

Probabili formazioni

LAZIO (3-5-1-1):  Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marušić, Parolo, Leiva, Milinković-Savić, Lulić; Luis Alberto; Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Baselli, Rincón, Meïté, Ansaldi; Iago Falque, Belotti. Allenatore: Walter Mazzarri.