Lega Pro News: Pini (Lumezzane) lascia il calcio per lavorare in azienda

E’ sicuramente la news del giorno per quanto riguarda la Lega Pro e ha di certo del clamoroso, anche pensando allo stereotipo del calciatore negli ultimi anni. A conferma di quanto sia difficile portare avanti famiglia e progetti personali in categorie non di primo livello, arriva la comunicazione ufficiale di Michele Pini, difensore centrale del Lumezzane di lasciare il calcio per andare a lavorare in azienda.

Una scelta ponderata da parte di un atleta che a 29 anni non poteva permettersi di rimanere senza lavoro, cosa che nell’attuale Lega Pro non sembra essere assai difficile. “E’ stata una scelta molto difficile per me – ha commentato al termine della gara contro il Real Vicenza – ma ho dovuto farlo perché con un contratto in scadenza a giugno e un figlio nato da 40 giorni non posso rischiare di rimanere senza lavoro. Ho accettato la proposta di una azienda di stampi di Manerbio e tra qualche giorno inizierò questa nuova avventura”.

Sorpresa dunque nella sala stampa per una scelta che non risulta certo assurda, anche pensando a situazioni delicate dal punto di vista economico come quelle di Parma e Savoia, solo per citarne alcune. “Mi piacerebbe trovare squadra nei dilettanti dove magari posso conciliare il lavoro con quella che è la più grande passione per me, ovvero il calcio“, conclude Michele Pani.

Leggi anche: