Lega Pro Notizie, il punto sul girone A di Prima Divisione

Si accende il girone A di Prima Divisione della Lega Pro con alcuni risultati sorprendenti, oltre a delle conferme che iniziano a delineare con decisione quello che sarà il campionato di terza serie. Confermata capolista il Bassano che comunque non va oltre lo 0-0 con la Torres e mantiene una lunghezza di vantaggio su Como e Pavia che hanno avuto la meglio rispettivamente contro il Renate, che continua a navigare a centro classifica, e contro il Pordenone ultimo in classifica ed autentico flop di questo campionato.

Annaspa in un pareggio anche il Real Vicenza contro la Giana Erminio, squadra che continua a stazionare a centro classifica: sempre più leader dei veneti l’esperto Sasà Bruno che trascina i suoi. Altro pareggio senza fuochi d’artificio quello tra Monza e Mantova, due squadre che non stanno esprimendo il calcio che molti si aspettavano: ancora poca chiarezza in Brianza dopo lo spettro fallimento paventato in settimana, in attesa che il campo dica per cosa lottare. Irrompe invece nei piani alti il Novara di Toscano che batte il Sudtirol e inizia a sperare di rientrare nella zona promozione: Evacuo è sempre più trascinatore a suon di gol dei piemontesi che ora guardano sempre più in alto.

A età classifica si muove poco a causa dei pareggi di Arezzo, Torres, Giana e Feralpi Salò mentre il solo Alessandria, altro flop di campionato finora, perde contro l’Albinoleffe punti pesanti. Chi torna a sperare è la Cremonese che supera il momento di difficoltà e batte il Venezia di Serena, da poco arrivato in Laguna ed entusiasta dell’avvio della squadra. I grigiorossi sperano di iniziare una rimonta importante, mentre i lagunari hanno bisogno di punti dato che la zona rossa li vede ancora vicini. In bassa classifica vince l’Albinoleffe che allontana pericoli, mentre pareggio che cambia poco le cose tra Pro Patria e Lumezzane.

Leggi anche: