Lega Pro, penalizzazioni per Reggina e Monza

Penalizzazioni in classifica in Lega Pro per Monza e Reggina. La Sezione Disciplinare  del Tribunale Nazionale Federale, ha deciso di infliggere una penalizzazione rispettivamente di due punti per i biancorossi, e di un punto per gli amaranto. Come si legge dal sito ufficiale della Figc, entrambe le compagini dovranno scontare la penalizzazione nel corso di questa stagione. Le due società erano state deferite per inadempienze nei confronti della CO.VI.So.C, il massimo organo di vigilanza sui bilanci delle società calcistiche.

In particolar modo per la Reggina, sono stati inflitti anche due mesi di inibizione al presidente Pasquale Foti. La squadra non naviga in buone acque, anche se viene da due successi consecutivi, (vittoria contro Melfi e Aversa) ma con questa decisione della Federazione, la società calabrese rimane all’ultimo posto in graduatoria a quota 24 punti, la corsa verso i play out appare un miraggio, per una compagine che fino a qualche anno fa era protagonista nella massima serie.

Difficile anche la situazione del Monza, anche se i brianzoli con 34 punti sono al diciassettesimo posto a -2 dalla salvezza. Tanti problemi economici in questa stagione, con mister Fulvio Pea costretto spesso a far giocare calciatori della primavera, dato che la squadra ha messo in mora la società per il mancato pagamento degli stipendi da parte del presidente Armstrong nel dicembre 2014. Il Monza verrà poi acquistato a gennaio da una cordata di imprenditori guidata da Pietro Montaquila. Rinviate per il momento le decisione che riguardano Novara e Venezia.

LEGA PRO: TUTTE LE NOTIZIE