Lega Pro, scandalo Calcioscommesse: sei partite truccate?

Sarebbero sei le partite truccate in Lega Pro nell’ambito del calcioscommesse. A svelarlo è Il Fatto Quotidiano che ha reso noto l’esposto presentato da Federbet alla procura di Busto Arsizio. L’associazione specializzata che rappresenta operatori e consumatori del settore del gioco ha posto l’accento in particolare su sei gare del campionato in corso e in particolare sono: Pro Patria-Pavia 2-3 del 17 gennaio 2015; Sassari Torres-Pro Patria 4-0 dell’11 gennaio 2015; Como-Pro Patria 4-3 del 24 ottobre 2014; Pavia-Pro Patria 5-3 del 6 settembre 2014; Monza-Albinoleffe 1-1 del 22 ottobre 2014 e Ascoli-Ancona 5-3 del 23 agosto 2014 (quest’ultime due di Coppa Italia).

Saltano all’occhio che sono partite piene di gol, ma in particolare due sono i casi definiti inquietanti e sono quelli della Pro Patria contro Torres e Como: nel primo caso nonostante a fine primo tempo si sia ancora sullo 0-0 la quota 1 scende così come quella dell’Over. “Non meno significativa – spiega nell’esposto Federbet – è quella relativa a Como-Pro Patria gli ospiti vanno in vantaggio di tre gol, e sullo 0-3 la quotazione live dell’1 si mantiene sorprendentemente bassa, appena 4.3, quando un valore realistico sarebbe stato di oltre 60; la partita finirà 4-3 con una clamorosa remuntada dei lariani e tante puntate sull’over nonostante il Como avesse subito appena due reti nelle prime sette giornate di campionato”.

La Lega Pro, che ha sottoscritto un accordo con Sportradar per combattere le scommesse clandestine ha diramato un comunicato ufficiale nel quale spiega: “Respingiamo con fermezza ogni presunta illazione sulla regolarità del campionato”.

LEGA PRO: TUTTE LE NOTIZIE