L’infortunio non migliora, Ribery dovrà operarsi

Notizie non positive per la Fiorentina, a pochi giorni dalla sfida molto importante di campionato contro l’Inter: l’infortunio alla caviglia occorso a Franck Ribery a inizio dicembre non ha subito sostanziali miglioramenti, quindi la società ha proposto all’ex Bayern di sottoporsi ad un operazione, precisamente un “trattamento di stabilizzazione chirurgica dell’articolazione“.

La Fiorentina infatti ha diramato un comunicato dove spiega il tutto:

“Il calciatore Franck Ribéry è stato sottoposto in data odierna a controllo specialistico visto il persistere della sintomatologia dolorosa in alcune situazioni di carico. Al fine di risolvere il problema e rendere più rapidi i tempi dell’attività agonistica è stato proposto un trattamento di stabilizzazione chirurgica dell’articolazione che verrà effettuato nelle prossime ore. Al termine della procedura verrano resi noti i tempi di ripresa della attività agonistica”.