Lista UEFA Milan, presenti sei giocatori Primavera: ecco chi sono

Al Milan non sono mancati nel corso della sua storia giocatori che, cresciuti nelle giovanili, hanno fatto la fortuna del club anche in prima squadra e, tuttora, non mancano giovani dalle ottime referenze che rivestono un ruolo di primo piano nella squadra allenata da Seedorf. Tra questi c’è sicuramente Mattia De Sciglio e non vanno dimenticati Bryan Cristante e Andrea Petagna. Tuttavia il progetto di ringiovanimento della rosa non si ferma qui e Clarence Seedorf ha dimostrato di credere in questi giovani. Lo ha fatto in occasione della partita di Coppa Italia contro l’Udinese convocando tra gli altri anche i giovani Primavera Iotti, Di Molfetta, Mastalli e Pinato e lo ha confermato inserendo nella lista B della Champions League Benedicic, Ferrari, Iotti, Modic, Pedone, Pinato, tutti ragazzi provenienti dalla Primavera di Inzaghi. Si contano un portiere, tre centrocampisti e due difensori. Conosciamoli meglio.

Zan Benedicic, centrocampista classe 1995 giunto al Milan nel 2009, nonostante gli infortuni che in passato spesso lo hanno penalizzato, in questa stagione è riuscito ad accumulare in campionato 11 presenze con la maglia rossonera della Primavera, realizzando 3 gol. Tre, invece, le presenza in Youth League. La sua buona predisposizione fisica e le indiscutibili doti tecniche lo hanno portato a vestire già la maglia dell’Under 21 della Nazionale Slovena.  Lorenzo Ferrari, portiere classe 1996, è il secondo portiere della Primavera di mister Inzaghi e per questo non ha ancora disputato, in questa stagione, nessuna partita. Tuttavia Le buone caratteristiche tecniche e fisiche hanno portato Seedorf a preferirlo a Gabriel, non inserito in lista. Ferrari era stato convocato a dicembre dall’allora tecnico Allegri in occasione di Catania-Milan, ma non aveva preso parte alla partita.

Luca Iotti, difensore centrale classe 1995, ha collezionato con la Primavera 12 presenze in campionato e 4 presenze in Youth League. Nella competizione europea è riuscito anche ad andare a rete segnando il secondo gol contro l’Aiax, la partita si concluse poi con la vittoria rossonera per 3-2. Andrej Modic, centrocampista classe 1996, è un altro talento della Primavera del Milan. Per le sue caratteristiche tecniche (abile nelle punizioni, ottimo come regista e calciatore del piede raffinato) viene etichettato da molti come “nuovo Pirlo”. Alex Pedone, centrocampista classe 1994,  è una mezzala destra utilizzabile anche come terzino. In questa stagione ha accumulato 13 presenze nel campionato Primavera e realizzato 2 gol. Infine Marco Pinato,difensore classe 1995 con una particolare predisposizione al gol: su 9 presenze in campionato ha segnato tre gol, sempre tre i gol messi a segno durante la fase a gironi di Youth League, tre anche le presenze.