Livorno-Juventus: se Barzagli non recupera Vidal gioca difensore centrale?

Grossi problemi per Antonio Conte, che per la sfida di domani pomeriggio con il Livorno dovrà far fronte ad un’emergenza totale. Sono solo 18 gli elementi convocati dal mister per la trasferta con gli amaranto, con ben sette giocatori out. Il dilema più grande riguarda il reparto arretrato: oltre alle assenze per squalifica di Bonucci e Ogbonna, a causa dei cartellini rimediati nella sfida contro il Napoli, non ci sarà neanche Andrea Barzagli, che non recupera dall’infortunio subito in Nazionale.

Andrea Barzagli

Difesa a tre dunque inedita, con Caceres, Chiellini ed uno tra Vidal e Peluso a completare la retroguardia. Il cileno è stato provato in settimana in quel ruolo e potrebbe essere riconfermato, in caso contrario agirà a centrocampo con Pirlo e Marchisio. Dubbi anche sulle fasce, dove agli assenti Pepe e Lichtsteiner si aggiunge anche Isla, uscito malconcio dall’impegno con il Cile. Probabile l’adattamento di Pogba destra, mentre Asamoah spingerà sulla corsia opposta.

L’unica certezza è la coppia d’attacco: con Giovinco out e Vucinic non ancora in perfette condizioni, sarà ancora Fernando Llorente ad affiancare l’Apache Tevez, con Quagliarella pronto a subentrare a partita in corso.

Leggi anche–>Livorno-Juve, raccolta fondi per il figlio di Luci
Leggi anche–>Nainggolan ad un passo, via Marchisio?
Leggi anche–>Lichtsteiner torna in Champions