Malmoe-Juve, Tevez: "Campo di gioco non ottimale"

Il campo di gioco non è certo ottimale, per non dire pessimo“. Questo il pensiero di Carlitos Tevez alla vigilia di Malmoe-Juventus, gara che sarà decisiva ai fini dell’eventuale passaggio del turno per i bianconeri. L’Apache, da cui i tifosi si attendono sicuramente molto domani, aggiunge: “In ogni caso dobbiamo scendere in campo concentrati e dimostrare che possiamo giocarcela anche qui“.

Sulla decisione di non svolgere l’allenamento sul terreno di gioco dello stadio: “La decisione del mister è sempre quella di allenarsi prima della partita nel nostro centro di allenamento. Per le trasferte di Champions ci siamo sempre allenati a Vinovo, appena arrivati abbiamo esplorato il campo”.

Gli viene quindi chiesto del nuovo modulo: ” Per me non fa molta differenza, perché il mister mi da sempre molta libertà di muovermi. Quindi prosegue: “Posso giocare prima punta o arretrare per venire a prendermi il pallone”. Infine, una battuta su Pogba: “Sicuramente è un grandissimo giocatore, lo dimostra ogni volta, ha la caratteristiche per arrivare molto lontano“.

 MALMOE-JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE