Manchester City-Barcellona: Probabili Formazioni e Ultime Notizie

Sfida dall’elevatissimo tasso di interesse quella tra Manchester City e Barcellona in un Etihad Stadium che si preannuncia stracolmo. Una gara tra due delle più grandi squadre d’Europa, pronte a darsi battaglia per conquistarsi un posto nella fase finale della massima competizione europea: sono in molti a ritenere che la vincente di questa doppia sfida possa essere una delle finaliste della Champions League 2013/2014

In particolare, il Barcellona non arriva da totale favorito alla gara in Inghilterra: contro c’è Manuel Pellegrini, uno che ha saputo portare nelle prime otto di Europa sia il Villarreal che il Malaga lo scorso anno, e dunque ora che ha a disposizione una vera corazzata potrebbe davvero arrivare fino in fondo. Mancherà nei Citizens Aguero, l’attaccante che più temevano in Catalogna, e che in passato fu vicino ad indossare la casacca blaugrana. Sostanzialmente però sono pochi i dubbi per mister Pellegrini che schiererà un attento 4-2-3-1, il cui perno sarà il grande ex, Yaya Toure: in porta sempre Hart, con una difesa composta da Zabaleta, Kompany, Demichelis e Kolarov. In mezzo al campo, oltre all’ivoriano Toure, ci saranno anche uno tra Fernandinho e Javi Garcia, Jesus Navas, Nasri e Silva con lo spagnolo Alvaro Negredo unica punta.

Il “Tata” Martino invece, guarda alla gara con grande ottimismo, seppur consapevole di affrontare una grande squadra, con stile di gioco abbastanza similare a quello dei catalani: senza Neymar, ancora k.o. per la botta ricevuta in Coppa di Spagna, il tecnico argentino non abbandonerà però il suo 4-3-3. In porta andrà Valdes, con Daniel Alves, Mascherano, Pique e Jordi Alba in difesa, mentre in mezzo al campo i soliti Xavi, Iniesta e Busquets. Gli unici dubbi del Barcellona sono in attacco: giocano per due maglie Alexis Sanchez, Pedro e Fabregas, con possibilità per il colombiano e per l’ex Arsenal di giocare dal primo assieme alla stella catalana, Lionel Messi.

Leggi anche -> Champions League, Milan-Atletico: ultime notizie sugli spagnoli

Leggi anche -> Milan: un grande addio in vista per giugno