Mancini apre al Milan: "Futuro tecnico rossonero? Perché no"

Il pareggio allo stadio Olimpico ha scongiurato, almeno nell’immediato, un cambio di guardia nella panchina del Milan, ma la pratica non è ancora del tutto archiviata e se Seedorf dovesse essere confermato dopo la partita contro la Fiorentina, questo non esclude un cambiamento della guida tecnica a giugno. Oltre ai nomi ormai tradizionali (Prandelli, Spalletti e Inzaghi i più gettonati) nelle ultime ore un altro allenatore potrebbe entrare nel mirino del Milan: Roberto Mancini.

L’ex Inter e attuale allenatore del Galatasaray, intervistato da Fox Sports, apre al Milan lanciando un messaggio chiaro: “Io al Milan? Perché no. Non si sa mai nella vita, faccio l’allenatore e tutto può accadere. Non dipende solo da me”. Messaggio indirizzato alla dirigenza rossonera e, visto il trascorso nerazzurro, un cambiamento di fronte o una sorta di “tradimento”che di certo non lascerebbe indifferente l’Inter, al momento da escludere nel suo futuro: “Parlarne adesso non ha molto senso. All’Inter sta cambiando molto e io già ci sono stato. Al momento credo sia molto difficile”.

 

Leggi anche-> Criscitiello: “Ecco dove ha sbagliato Galliani”

Leggi anche-> Lazio-Milan 1-1: Galliani soddisfatto

Leggi anche-> Lazio-Milan 1-1: una vittoria a metà per Seedorf