Mangiare carne bianca fa male: verità o falso mito? Ecco la risposta dell’esperto

Mangiare carne bianca fa male. Spesso si parla di questo argomento ed oggi finalmente arriveremo ad una risposta data da esperti nutrizionisti. Il fatto che la carne faccia bene o faccia male è sempre una questione aperta e ci sono molti pareri contrastanti sull’argomento. Il discorso, però, vale anche per la carne bianca? Ovvero: è meglio mangiare carne rossa o carne bianca? Non sono tutti gli esperti che sottolineano che sia meglio ma la maggior parte pensa, appunto, che la carne bianca fa male. Ma andiamo a vedere la verità.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Partiamo dal presupposto che in molti sono convinti che consumare pollo o tacchino sia meglio di mangiare carne rossa. Il motivo è dato oltre dalla giusta cottura ma anche dal fatto che esse siano un’ottima fonte di proteine e ferro. Inoltre non sono abbondanti di colesterolo e questo sicuramente è un importante punto a favore per la carne bianca rispetto alla carne rossa.

La carne bianca fa bene o male?

Immediatamente arriva la risposta dell’esperto che sottolinea quanto la carne bianca fa bene. Infatti essa dovrebbe rientrare nella nostra alimentazione e questo può avvenire anche all’interno di una dieta ipocalorica. Essa inoltre è un alimento che è molto digeribile e fornisce, come già detto, apporta un importante valore di proteine al nostro organismo. Come abbiamo detto poche righe sopra, inoltre, la carne bianca ha poco colesterolo e questo è fondamentale per quanti soffrono di ipertcolesterolemia. Ma non finisce qui.

La carne bianca è buona anche perchè apporta importanti benefici al fegato ed ovviamente stando così le cose non si dovrebbe mai eliminare questo tipo di alimento dalle nostre tavole. Se poi vi aggiungiamo anche il fatto che la carne bianca contiene pochi grassi saturi a questo punto è sicuramente consigliato mangiarla: infatti il nostro apparato gastrointestinale viene protetto anche dai tumori. Bisogna chiaramente non esagerare così come per tutte le cose da mangiare perchè mangiare troppa carne bianca fa male. Infatti sicuramente possono diminuire tutti i benefici di cui abbiamo parlato all’interno di questo articolo.

Ma andiamo a vedere anche l’apporto nutrizionale della carne bianca. Molti sostengono che non sia completa proprio come lo è quella rossa ma la realtà è totalmente diversa. Le differenze sono infatti minime sia per le vitamine che per proteine e sali minerali. Sono infatti presenti nella carne bianca in buone quantità. Anche per quanto riguarda il ferro, che nelle carni rosse è presente in grande quantità, la differenza è molto bassa.

Come si cuoce la carne bianca?

Per cuocere la carne bianca ci sono diversi modi. Innanzi tutto bisogna stare attenti a seguire delle cotture leggere. Una di queste può essere la bollitura ma anche la cottura al vapore o al forno vanno più che bene. Non è quasi mai consigliata la cottura alla griglia perchè è molto facile provocare alcune bruciature e possono diventare anche cancerogene. Esse, infatti, secondo alcune ricerche, sarebbero la causa dello sviluppo di tumori. Tutto questo avviene a causa dell’azione di due molecole che sono presenti nel nostro intestino e possono trasformare alcune di quelle sostanze presenti nelle bruciature in composti che tendono a creare, appunto, dei tumori. Proprio per questo motivo, dunque, si dovrebbero sempre evitare le cotture alla brace ma anche su piastra o padella perchè la possibilità di bruciare parti di carne è veramente elevata.

In definitiva la carne bianca non fa male ed apporta ottime sostanze nutritive al nostro organismo. Infatti la sua possibile azione nociva è sempre legata a quanta carne bianca si mangia durante la settimana. Non bisogna, come già detto, esagerare e soprattutto si dovrebbero sempre seguire delle cotture appropriate.