Marchisio infortunato, Castellacci: “Non capisco la polemica”

L’infortunio di Marchisio è ormai un mistero. L’enigma nelle ultime ore sembra essere stato risolto definitivamente grazie agli esami strumentali effettuati dalla Juventus alla clinica “Fornaca” di Torino. Dagli accertamenti medici praticati sul centrocampista bianconero, è emerso che il ginocchio del “principino” è sostanzialmente illeso, poiché non vi è la lesione del crociato inizialmente prospettata, ma soltanto un trauma distorsivo di lieve entità.

Questi risultati possono solo far piacere a Massimiliano Allegri e a tutto il mondo del calcio, ma non fanno altro che smentire quanto affermato pochi minuti dopo l’infortunio dal responsabile dello staff medico della Nazionale Enrico Castellacci, il quale stamane ha voluto rispondere con un comunicato ufficiale alle tante critiche arrivate nell’ambiente di Coverciano: “Non capisco la polemica, o meglio la capisco ma non è questo il punto. Quello che ho fatto è chiaro: Marchisio si è infortunato, ha avuto un trauma distorsivo serio, mi ha detto di aver sentito un brutto rumore al ginocchio. Subito dopo l’accaduto – continua il dottor Castellacci – siamo andati alla clinica Fanfani, che ha diramato l’esito che tutti conosciamo.”

Sulla collaborazione con la Juve ha poi aggiunto: “Ho parlato con i colleghi di Torino, ho spiegato l’accaduto, ho convenuto di mandare subito il ragazzo in sede per ulteriori accertamenti, ottenendo dalla Juve l’ok a rendere pubblica la diagnosi. Adesso ci sono due referti contrastanti. Questi sono i fatti“.

Leggi anche: