Materazzi-Lucio è scontro tra titani: “Dovrebbe ritirarsi”, “E’ solo un represso”

Un vero e proprio botta e risposta con tanto di strascico polemico quello che è andato in scena tra i due ex difensori dell’Inter Marco Materazzi e Lucio. L’italiano senza mezze misure ha affermato: “Dovrebbe ritirarsi”. Il brasiliano non ha fatto trascorrere molto tempo e ha risposto piccato: “E’ solo un represso”. Tutto però è iniziato più o meno un settimana quando Materazzi, che di certo non è il tipo che si nasconde, ha detto in un’intervista a Lance: “Non capisco come Lucio possa ancora giocare, è inutile insistere. Quando non si smette al momento giusto si corre il rischio di fare brutte figure”.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


La risposta del difensore brasiliano, passato al Palmeiras dopo un’infelice esperienza al San Paolo, non si è fatta attendere: “Materazzi è una persona cattiva che parla solo per risentimento. Lui è uno di quelli che entrava sempre in campo per fare male, è violento. Adesso che ha smesso di giocare usa la stessa violenza con le parole, è solo un represso”.

Ma dove nasce l’odio tra i due calciatori? Dai tempi della loro militanza in nerazzurro. All’epoca l’allenatore era Mourinho e nella vittoriosa finale di Champions League Materazzi ha rivelato che l’allenatore portoghese si rivolse al brasiliano in maniera irruenta: “Ti ammazzo se ti lanci in attacco in modo scriteriato”. Lucio invece ha smentito tutto dicendo di aver avuto sempre un buon rapporto con l’allenatore: a questo punto potrebbe essere proprio lui a far da paciere tra i due litiganti.

Leggi anche — > Fiorentina-Inter 1-2 Risultato Finale (Gol Palacio, Cuadrado, Icardi)