Mauro Camoranesi: la sua storia tra Juventus e Verona

JuventusVerona potrebbe non essere considerata ad oggi una partita di cartello, ma si tratta di una sfida storica che vanta nei suoi precedenti anche alcune firme di grande valore. Tra i giocatori che hanno indossato entrambe le maglie delle due squadre ricordiamo Mauro German Camoranesi.

L’ex giocatore della Juventus, infatti, arrivò in Italia nell’estate del 2000 e fu acquistato proprio dal Verona. Con i veneti esordì in Serie A contro la Lazio e nella stagione 2000/2001 riuscì a mettere a segno 4 reti in 22 presenze, risultando uno dei protagonisti della salvezza degli scaligeri.

Camoranesi Verona

 Nella sua seconda stagione a Verona, nonostante la sua squadra retrocesse in Serie B, Camoranesi si mise nuovamente in mostra e stavolta giocò molto più spesso da titolare, collezionando 29 presenze e 3 reti. In quella stagione realizzò anche un gol proprio contro la Juventus, sua futura squadra, in un Verona-Juventus 2-2 del 4 novembre 2001.

Nel 2002/2003 approda alla corte di Marcello Lippi, allora allenatore della Juventus, che lo acquistò in comproprietà per 4 milioni di euro e da qui inizia il suo slancio verso le glorie del calcio italiano ed europeo.

Nella sua prima stagione a Torino diventa subito un titolare inamovibile, nonostante le critiche degli scettici, e riesce ad essere già decisivo. Segna 4 gol in campionato e la Juventus vince lo scudetto. Camoranesi poi conquista altri due scudetti con la maglia bianconera, quelli del 2004/2005 e del 2005/2006, revocati poi dallo scandalo Calciopoli.

Camoranesi Gol Verona

In questi anni intanto è riuscito a guadagnarsi anche la convocazione in Nazionale sotto la guida tecnica del suo mentore, Marcello Lippi. Vince il Campionato del Mondo del 2006 ed è protagonista del curioso episodio di tagliarsi i capelli dopo la vittoria in finale con la Francia. Tornato dalla spedizione vincente in Germania, si ritrova a giocare con la Juventus anche in Serie B, decidendo di sposare il progetto juventino di un pronto ritorno in Serie A e di non lasciare Torino come invece avevano fatto molti altri. Gioca con la Juve fino al 2010 e nella sua carriera juventina ha collezionato in totale tra campionato e coppe 288 presenze e 32 gol.

Leggi anche –> Juventus-Verona, statistiche e precedenti (video)
Leggi anche –> Juventus-Verona, ultime news e probabili formazioni