Jérémy Ménez è ufficialmente un giocatore del Bordeaux e oggi, dopo le visite mediche, è arrivata la firma del contratto. A comunicarlo è stato il club francese attraverso il proprio sito web che annuncia un ingaggio triennale fino al 2019.
Ménez lascia così il Milan, dopo due anni in maglia rossonera l’attaccante torna a giocare in patria nella rosa dell’allenatore Gourvennec. Nelle stagioni in Italia il francese ha portato a casa 46 presenze, 20 gol e non pochi problemi fisici che hanno in parte compromesso il secondo anno a Milanello.

Il francese lascia il club di Silvio Berlusconi con una cessione a parametro zero esattamente nello stesso modo in cui era arrivato dal PSG nel 2014. I problemi alla schiena che hanno reso deludente la sua ultima stagione sembrano adesso lontani, tanto che Ménez ha inaugurato – forse un po’ troppo polemicamente – il suo arrivo al Bordeaux dichiarando «Avevo bisogno di ritrovare il piacere di giocare».

LEGGI ANCHE:

Articolo precedentePavia Calcio, Nuova Società: ecco il proprietario
Articolo successivoMilik-Napoli: Ufficiale
Eclettica e iperattiva, ho trovato la mia strada nella scrittura e nel teatro. Giornalista, sognatrice e viaggiatrice sono continuamente in cerca di qualcosa che faccia brillare i miei occhi e la mia mente. Laureata in management per arte, cultura, media e spettacolo ho deciso di lanciarmi nel mondo dei freelance rinunciando definitivamente alle famose 8 ore di sonno per notte.