Mercato Inter: Ausilio si informa su Podolski

Il mercato nerazzurri che in questi giorni lavora sotto traccia non si ferma mai. Assestato il colpo per la prossima stagione che porterà alla Pinetina Nemanja Vidic, l’Inter continua la sua ricerca per un attaccante. Il nome nuovo sulla lista di Ausilio e Co. si chiama Lukas Podolski. Il nazionale tedesco classe ’85 attaccante dell’Arsenal, era stato già cercato dai nerazzurri nella stagione 2009-2010 in cui poi arrivò Goran Pandev e l’Inter vinse tutto. Adesso quel feeling che già c’era stato qualche anno fa, potrebbe concretizzarsi vista anche la volontà del giocatore di fare un’esperienza in Italia.

Il suo contratto scade nel 2016 e l’Inter per arrivare a lui dovrebbe prima vendere un pezzo grosso. Si parla per ora di Ricky Alvarez, tentato dall’offerta del Dortmund. Lui potrebbe essere la chiave per avviare la trattativa Podoloski, a quel punto non più solo una suggestione. Il centravanti tedesco con la maglia dei Gunners ha totalizzato in questa stagione solo 13 presenze e 6 gol, anche a causa di uno strappo muscolare che lo ha tenuto fuori dai campi di gioco per tre mesi. La punta possiede però tante qualità che farebbero molto comodo al gioco di Mazzarri. Podolski infatti nasce come ala sinistra offensiva, ma nel corso della sua carriera ha anche giocato brillantemente da prima o seconda punta, sfruttando la sua grande forza fisica e velocità.

Potrebbe quindi variare la sua posizione nello scacchiere offensivo nerazzurro garantendo sempre un buon apporto tecnico alla manovra d’attacco. Facile intuire a questo punto che il Principe Milito a fine stagione possa lasciare, e complice una probabile qualificazione all’Europa League 2014-2015, all’Inter un giocatore con le qualità e l’esperienza europea di Podolski farebbero sicuramente comodo. Ausilio intanto prende nota, in attesa del via libera del presidente Thohir.