Mercato Inter, Eto’o vicino al ritorno in Nerazzurro?

Siamo ancora a Febbraio e all’apertura del mercato estivo mancano ancora 4 mesi, tuttavia, l’Inter sta lavorando alacremente per costruire una squadra forte e competitiva. In modo particolare, il club di Thohir sta guardandosi attorno per provare ad approfittare, prima della concorrenza, dei migliori affari a parametro zero. Dopo aver chiuso per Vidic con il Manchester United e aver puntato Evra e Sagna, adesso una clamorosa indiscrezione vorrebbe i nerazzurri più che interessati a riportare a Milano uno degli uomini simbolo dello storico Triplete conquistato con Mourinho.

Si tratta di Samuel Eto’o, attaccante camerunense oggi in forza al Chelsea. La notizia dell’interessamento dell’Inter al giocatore ha preso piede in seguito ad un incontro tra Ausilio, direttore sportivo del club di Corso Vittorio Emanuele e Vigorelli, procuratore di Eto’o. I motivi per cui il camerunense potrebbe lasciare Londra e il Chelsea ci sarebbero tutti. Pare, infatti, che il camerunense non abbia affatto gradito la frase che Canal Plus è riuscita a ‘strappare’ a Mourinho in un fuori onda: “Il problema del Chelsea è che manca un vero uomo gol: avremmo Eto’o, ma lui ha 32 anni, forse 35, chi lo sa”, e pur non avendo replicato direttamente, si sarebbe lasciato andare ad una dichiarazione che mostra tutto il suo fastidio: “Sono qui soprattutto grazie a lui (Mourinho), ma non posso creare un problema dentro lo spogliatoio dicendo tutto quello che penso”.

Il rapporto tra l’attaccante e il tecnico del Chelsea pare più che incrinato, a ciò si aggiunga che lo Special One avrebbe chiesto al suo Presidente Abramovič di regalargli per l’anno prossimo un fortissimo attaccante. Chiaramente, se così fosse il camerunense non troverebbe più molto spazio con la maglia dei blues e sarebbe lecito pensare di cambiar squadra.

Il nodo più difficile da sciogliere, per un ipotetico passaggio in nerazzurro, sarebbe legato al suo contratto. Oggi Eto’o guadagna 6 milioni di euro, una cifra non alla portata dell’Inter e della sua politica tesa al contenimento dei costi. Se le due parti riuscissero a venirsi incontro, difficilmente la concorrenza di altri club potrebbe esser un problema per la Società di Thohir, dato che il giocatore ha la sua famiglia a Milano e, come da lui stesso dichiarato nel post gara di Galatasaray-Chelsea, gradirebbe ritornare in Italia e all’Inter. Per i nerazzurri si tratterebbe di un affare, essendo il giocatore in scadenza di contratto e, quindi, acquistabile a parametro zero.

Leggi anche –> Mourinho contro Eto’o: “Quel video non doveva esser pubblicato”