Mercato Juve, Giovinco: rinnovo o al Torino a Gennaio?

La parentesi di calciomercato invernale è sempre più vicina e in casa Juventus si comincia a ri-parlare di rinnovi e cessioni.
Rimane sempre instabile la situazione di Sebastian Giovinco al quale, sin dalla stagione 2011-2012, anno in cui tornò alla Juventus voluto da Antonio Conte dopo l’esperienza al Parma, sono state concesse poche, anzi pochissime occasioni di scendere in campo.
Morata e ora il giovane talento Coman che ha tanto impressionato Allegri, sono certamente le prime alternative del tecnico bianconero che ha declassato Giovinco ormai quinto attaccante della Juventus.
Già la scorsa estate si era parlato di un imminente addio dell’attaccante mai esploso con la maglia della Juventus, alla fine però la società decise di trannenerlo a Torino complice anche il fatto che il numero 12 bianconero aveva rifiutato l’ipotesi di cambiare maglia.
Si torna ora a parlare di Giovinco e in particolar modo della questione scottante riguardante il rinnovo del contratto, in scadenza a giugno del 2015. La Juventus sta pensando quindi di riproporre al giocatore l’opportunità di trasferirsi in un altro club e questo proposito rimarrebbe viva l’ipotesi granata dove Giovinco si ricongiungerebbe con un ex compagno di squadra, Fabio Quagliarella.
Tale soluzione sarebbe preferibile per la Juventus che, in caso contrario e in mancanza di rinnovo (la situazione ad oggi sembra complicata), rischierebbe di perdere il giocatore a Giugno a parametro zero.