Mihajlovic al Milan? La Stampa: "C'è il si dell'allenatore"

Spunta un altro importante tassello nel percorso di mercato che porterebbe Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Milan.  L’allenatore serbo è uno dei candidati a sostituire Inzaghi nella prossima stagione e, secondo quando riporta La Stampa nella sua edizione odierna, pare che il tecnico gradirebbe particolarmente la destinazione milanese e proprio per questo avrebbe già dato il suo consenso in questa direzione.

Il nome di Mihajlovic  è l’ennesimo che si aggiunge ad una lista che si allunga giorno dopo giorno: Sarri, Sabella e Montella sono infatti gli altri “papabili” per un posto che assomiglia sempre più ad una prova estrema. Prendere la guida del Milan in un momento così delicato significherebbe rischiare e mettersi in gioco a 360 gradi, per non parlare delle e doppie difficoltà che ci sono rispetto a una normale panchina. Molti sono già gli allenatori “bruciati” da questa società. La persona che sostituirà Inzaghi a fine stagione dovrà quindi avere grande carisma e determinazione per svolgere un ruolo che sembra più remare contro i prediletti, piuttosto che aiutarli.

A questa squadra serve un condottiero nel vero senso del termine, un uomo capace di rimettere insieme i pezzi che rimangono per ripartire da zero e puntare in alto e Mihajlovic potrebbe rispondere bene a tutte queste esigenze. La grande esperienza e il buon lavoro svolto con la Sampdoria sembrano esserne una dimostrazione, ma vi è un altro fattore che gioca in favore dell’allenatore serbo: il contratto che lega Mihajlovic alla Sampdoria e in scadenza. La predisposizione poi a trasferirsi a Milano fa il resto.

Leggi anche: