Milan-Alessandria (Coppa Italia), Mihajlovic: "Mi aspetto molto da Balo e Menez"

Sinisa Mihaljovic ha da poco concluso la conferenza stampa alla vigilia del match della Semifinale di ritorno di Coppa Italia 2015-2016. Queste le sue parole: “Domani dovremo avere la possibilità di tagliare il primo importante traguardo stagionale, ovvero la finale della Coppa Nazionale.  Poi ci sarà eventualmente quello di vincerla. Domani ci sarà la possibilità per qualcuno dei miei giocatori di dimostrarmi con i fatti che qualcuno può iniziare dal primo minuto, cosa che non era accaduta nella prima partita. Tutti ci teniamo moltissimo a questa coppa, mi aspetto da tutti una grande prestazione e in particolare da chi ha giocato di meno. Ora stiamo bene siamo una squadra organizzata e che lotta. Sicuramente ci manca qualcosa nel cambiare passo durante la gara”.

Mi aspetto molto dai giocatori che hanno avuto meno spazio, come Balotelli e Menez. Loro due giocheranno e voglio vedere le risposte giuste, non sono ammessi cali di tensione. Non dobbiamo pensare che sia una squadra di Serie C, seppur una buona squadra. Niang? Non penso ci sarà, ma vedremo. Terzo posto? Non voglio parlare del campionato, voglio parlare della partita di domani”.

Un appello ai tifosi?  tifosi ci saranno, so che ci saranno tantissimi bambini. Ci saranno 15mila tifosi avversari quindi ci sarà gente. Ci saranno anche i nostri tifosi. Più c’è gente e più ci fa piacere. Noi non dobbiamo essere concentrati su queste cose. In finale sono sicuro che ci sarà lo stadio pieno”.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-ALESSANDRIA (COPPA ITALIA)