Milan: Balotelli dice stop a creste ed orecchini

Potrebbe esserci una svolta nella vita di Mario Balotelli in quanto a Milanello vi è stato un vertice tra Galliani ed il suo procuratore Raiola in cui si è parlato soprattutto della vita privata di Super Mario e della condotta che dovrebbe tenere da vero professionista. Il numero 45 rossonero ha accettato di buon grado tale patto e proprio per dimostrare di voler cambiare rotta subito dopo l’incontro ha deciso di tagliarsi la cresta e di togliersi gli orecchini.

L’accordo tra il Milan e Balotelli è stato solennemente sancito e sembra che Super Mario abbia tutta la volontà di seguirlo alla lettera. La data del 26 ottobre potrebbe essere una di quelle da segnare sul calendario perché proprio da ieri il bomber rossonero potrebbe cambiare totalmente il suo stile di vita, niente più cresta, niente più orecchini e soprattutto niente più Ferrari e niente più case lussuose, tanto è vero che è intenzionato a lasciare anche la villa di Limido Comasco per trasferirsi in un appartamento a Milano.

Raiola Balotelli

Un accordo che fa probabilmente seguito anche alle parole rilasciate da Raiola nei giorni scorsi in cui affermò che in Italia si parlava troppo di politica e di Balotelli, in quanto l’attaccante rossonero era sempre e troppo sotto i riflettori. Ora questo passo verso la “normalità” dovrebbe cambiare le cose, cercare di far porre meno attenzione nei confronti di un ragazzo che dall’età di 17 anni è stato sempre al centro dell’attenzione dei mass-media un po’ per colpa sua e un po’ perché faceva a loro comodo un ragazzo un po’ fuori dagli schemi per poter vendere più copie dei loro giornali. Ma da ieri è nato un nuovo Balotelli, anche se una domanda sorge spontanea: durerà ? Ai posteri l’ardua sentenza.

Leggi anche ->Calciomercato Milan, Raiola vuole strappare Balotelli ai rossoneri?

Leggi anche ->Balotelli lotta contro le zanzare a Milanello (Video)