Milan-Barcellona: il derby delle squadre vincenti

Riflettori puntati su Milano questa sera per quella che si annuncia una gara da ricordare. Milan Barcellona, ormai un classico dei sorteggi di Nyon, ben quattro volte negli ultimi sette anni, quello che potrebbe essere definito il Derby d’Europa per la quantità di trofei che vantano le due squadre. 11 Coppe dei Campioni, 9 Supercoppe Europee e 40 scudetti in due per le giganti d’Europa, desiderose d’attirare ancora attenzione su di sé.

E’ previsto il tutto esaurito per quella che potrebbe essere la migliore occasione per i Rossoneri per dimostrare il loro lato migliore, quello che da un paio d’anni a questa parte solo in Champions riescono ad esprimere. Allegri questa sera non potrà accontentarsi della sterilità offensiva, del possesso palla pigro o delle amnesie difensive, sia in ottica di Campionato sia in ottica futura per il proseguimento del suo lavoro in panchina.

 

Milan Barcellona 1994

Il Barcellona viaggia con numeri da record, desideroso di dimostrare che il 2-0 dell’andata dello scorso anno, già rivendicato col 4-0 al Camp Nou per i Blaugrana, potrebbe esser stato solo frutto del Caso. Grande attesa anche per Leo Messi, pronto a spezzare quel sortilegio che lo vede in difficoltà in Italia contro le italiane, che si incrocerà nuovamente con SuperMario Balotelli, acciaccato e probabilmente escluso dall’undici di partenza rossonero, e Ricardo Kakà, che nonostante la condizione precaria non vorrà sicuramente sfigurare. Che sia questa la giusta occasione per recuperare la grinta agonistica che il Diavolo ha perso in campionato? I presupposti per una gara scoppiettante ci sono, e siamo certi che gli altri Club staranno a guardare i diavoli e gli alieni, le principesse del Girone “Nobile”.

Leggi anche -> Milan-Barcellona: partita ancora più difficile del…

Leggi anche -> Milan-Barcellona: Diretta Live in Tempo Reale

Leggi anche -> Milan-Barcellona: parola ad un doppio ex