Milan-Bologna: Seedorf non soddisfatto, nuovi cambiamenti alla squadra

Dopo la disfatta del San Paolo in casa rossonera si guarda avanti. Occorre cambiare, e in fretta, per ripartire subito dopo la pesante sconfitta che ha confermato tutti gli attuali limiti di questa squadra. Il morale prima della partita contro il Napoli era piuttosto alto, e ora Seedorf ha il compito di esigere una ferma risposta dal gruppo: si riparte da Bologna, per una vittoria e i tre punti che ora più che mai servono al Milan per risalire in classifica. Ma per strappare un successo serviranno alcuni cambi nella formazione.

Il 3 a 1 contro il Napoli ha creato molto malcontento intorno a Mexes: il difensore francese ha grosse responsabilità almeno su due delle tre reti subite, e in generale ha mostrato una condizione non ottimale e gravi amnesie difensive. Bonera si è più volte dimostrato lento, ma la presenza di Rami sembrava avergli ridato sicurezza e brillantezza difensiva. La colpa non può essere certo data tutta a Mexes, ma in questo momento non sembra il difensore adatto alla retroguardia rossonera.

Nemmeno la mossa di schierare Abate sulla trequarti si è rivelata particolarmente vincente, anche se l’idea era quella di dare più equilibrio alla squadra. Da trequartista destro Abate non ha brillato, mentre una volta arretrato sulla linea dei difensori ha dato una spinta maggiore, e in quel ruolo ha fornito una prestazione più convincente. Sicuro di non giocare è Robinho, complice un infortunio che lo terrà fuori dal campo per circa due match. La prestazione del brasiliano è stata opaca, e una squadra in difficoltà come il Milan ha bisogno di più concretezza.

Seedorf, invece, ripartirà da Taarabt, che ha bagnato l’esordio con una rete spettacolare che ha illuso i tifosi rossoneri, da Rami, che è l’unica sicurezza in difesa, e da Balotelli, che sebbene abbia perso il confronto diretto con Higuain è considerato un patrimonio del Milan e difficilmente lo vedremo accomodarsi in panchina. Più probabile, eventualmente, una staffetta con Pazzini a partita in corso.