Milan-Cagliari, Curva Sud: "Tifosi, disertiamo San Siro!"

Dopo aver sostenuto per tanto tempo il Milan con il suo instancabile tifo, la Curva Sud si schiera contro la società e contro la squadra, non più in grado di regalare gioie ai propri tifosi, e si dice pronta a disertare San Siro in occasione di Milan-Cagliari. L’anticipo della 28a giornata del campionato di Serie A potrebbe disputarsi in uno stadio vuoto e in silenzio, questo è infatti ciò che si apprende nel comunicato pubblicato dalla Curva Sud questa mattina. Decisione maturata nel tempo a causa delle troppe delusioni e della poca chiarezza.

I tifosi sabato si terranno lontani non solo dallo stadio, ma anche da Casa Milan. Distertando  San Siro e allontanandosi per un giorno dai colori rossoneri la Curva Sud si augura di ottenere delle risposte dalla società e dalla squadra. Milan-Cagliari si presenta dunque come l’ultima chance che i tifosi danno ai rossoneri, qualora la situazione non dovesse cambiare, la Curva Sud è pronta ad avviare una pesante opposizione. Di seguito un estratto del comunicato ufficiale della Curva Sud.

“È giunto il momento di prendere la situazione in mano. Da domani cominceremo con una serie di iniziative utili a chiarire e far capire le troppe cose che non ci vanno più bene. Invitiamo TUTTI a disertare lo stadio per Milan-Cagliari; a evitare l’acquisto di qualsiasi tipo di merchandising ufficiale; evitare Casa Milan e ogni genere di iniziativa per questa giornata. Dovranno restare completamente soli, come ci hanno fatto sentire tante, troppe volte in questi anni. Il popolo rossonero deve dimostrare, adesso più che mai, unità d’intenti e porre i fautori di questa situazione di fronte alle proprie responsabilità. È l’ultimo appello da parte di Curva, Milan Club e tutto il popolo rossonero, al Presidente, dopo di che saremo consapevoli che non resterà altra via se non una forte opposizione”.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-CAGLIARI

Leggi anche: