MIlan-Celtic: emergenza per Allegri, out anche Kakà?

Il Milan, nonostante alcuni buoni ritocchi in occasione del mercato estivo, sta scoprendo di avere una rosa molto corta in questa fase e soprattutto molto poco omogenea, considerando anche l’assenza di almeno un altro paio di difensori all’altezza della squadra rossonera. Ma al di là delle analisi sui motivi del mercato, la rosa attuale è questa e fino a gennaio Allegri dovrà usare questi uomini, infortuni permettendo: forse mai nella gestione del tecnico toscano era capitata una tale carenza di uomini in tanti reparti.

Esordio Kakà

In vista della prima gara di Champions contro il Celtic, sicuri assenti Abate, De Sciglio, Bonera e il nuovo acquisto Silvestre che sarebbe stato molto utile: in difesa perciò appare scontata la conferma di Zaccardo, con possibile rientro di Constant sulla sinistra. Ma la brutta notizia arriva dal centrocampo, con Poli in dubbio e che potrebbe essere sostituito da Nocerino e soprattutto Kakà che avendo forzato l’adduttore nella gara di Torino, si è procurato un problema muscolare, la cui entità però è in fase di valutazione.

Dunque anche il brasiliano in dubbio, anche se sulla trequarti verrebbe sostituito da Robinho che andrebbe a completare il reparto offensivo con Matri e Balotelli. Insomma un Milan che si prepara ad una gara importante, cui seguirà quella contro il Napoli già delicatissima, per una fase di stagione che si preannuncia a dir poco cruciale.

Leggi anche -> Milan-Celtic, vittoria degli scozzesi in campionato

Leggi anche -> Fiorentina-Cagliari: video gol e infortunio Gomez

Leggi anche -> Torino-Milan 2-2: che sofferenza per i rossoneri!