Milan-Cesena 2-0, Pazzini: "Contento del gol, grazie ai tifosi"

Il Milan torna alla vittoria battendo il Cesena per 2-0 e tra i marcatori di questo match di campionato c’è Giampaolo Pazzini che, entrato nel secondo tempo al posto di Mattia Destro, è riuscito a realizzare, su calcio di rigore, la prima marcatura stagionale in Serie A. Intervistato da Milan Channel, Pazzini si è detto contento del gol ma soprattutto dell’affetto che i tifosi gli hanno dimostrato ancora una volta: “Sono davvero contento, è un gol che mi dà voglia di farne altri. Ho segnato su un calcio di rigore calciato non benissimo, ma l’importante è che la palla sia entrata. Avevo molta voglia di giocare e ho dato il massimo come sempre. I tifosi e la società mi hanno sempre fatto sentire importante e questo mi stimola a dare di più”.

La decisione di lasciar calciare il penalty ha Pazzini è derivata dall’assenza di Menez, sostituito qualche minuto prima da Inzaghi: “Quando ci hanno assegnato il rigore ho cercato con gli occhi Menez, poi De Jong mi ha lasciato calciare. Se non c’è Jeremy in campo il rigorista sono io”. Nonostante la vittoria il Milan deve ancora lavorare molto, ma il 4-3-1-2 ha fatto intravedere una buona squadra ed è forse il modulo che potrebbe, secondo Pazzini, rilanciare il Diavolo: “Ci permette di stare più compatti. Abbiamo disputato un buon primo tempo. Abbiamo fatto fatica a ricostruire, ma è difficile contro squadre che si chiudono”.

Fondamentali per la vittoria sono stati anche i tifosi che con la loro presenza e il loro sostegno hanno fatto sentire alla squadra del Milan la loro fiducia conferendole maggior forza: “È nostro dovere riportare i tifosi a San Siro, loro comunque ci sostengono sempre e noi dobbiamo fargli grandi applausi per questo”.

Leggi anche: