Giovanni Lodetti, ex-calciatore del Milan negli anni ’60 e campione europeo con l’Italia nel 1968, ha parlato ai microfoni di Milan Channel esternando tutta la sua rabbia per la sconfitta del Milan contro il Verona.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Secondo lui il Milan non ha giocato con la cattiveria necessaria a portare a casa il risultato:

“Al Milan sembra che perdere sia diventata una cosa normale. Non è così. Si può giocare male, si può essere messi sotto dall’avversario, ma devi dare tutto quello che hai sempre. E il Milan se gioca dando tutto quello che ha non può finire così, oltretutto avendo la fortuna di andare anche in vantaggio”.

Poi fa i complimenti a Donnarumma, l’unico secondo Lodetti a non aver mai perso la calma, ma richiama tutta la squadra a non fare più figure simili in campo:

“Il secondo tempo è stato disastroso, Donnarumma merita i complimenti, non ha mai perso la calma. Noi abbiamo giocatori di esperienza e nazionali e queste figure non le possono fare loro e non le possono far fare anche a noi”.

LEGGI ANCHE:

Verona-Milan, Sintesi e Analisi Della Partita

Video: Crudeli Esulta Al Gol Di Menez, Verona-Milan (Video)