Milan-Chievo, Inzaghi: "Sarà una partita bella e difficile"

Il Milan non ha perso la motivazione e, in conferenza stampa, mister Inzaghi sottolinea la voglia, mai venuta meno, dei rossoneri di far bene in campionato e quindi contro il Chievo, squadra che il Diavolo dovrà affrontare in occasione della 6^ giornata di Serie A. I clivensi hanno intenzione di scendere a San Siro con la convinzione di poter portare a casa tre punti, il Milan scenderà in campo con l’obiettivo di vincere e di sanare le lacune mostrate nelle partite precedenti: “Sarà una partita bella e difficile quella contro il Chievo, hanno un ottimo allenatore che prepara bene ogni partita”.

Domani sera Inzaghi ritroverà Alberto Paloschi con il quale ha avuto modo di lavorare in passato e che, fino a qualche mese fa, si trovava nella rosa rossonera, salvo poi essere ceduto al Chievo. I due hanno instaurato un buon legame e SuperPippo ha risposto durante la conferenza alle parole di stima e rispetto spese qualche giorno fa dall’attaccante nei suoi riguardi: “Io e Paloschi siamo legati da una particolare amicizia, mi piaceva aiutare i più giovani. Le sue parole mi hanno fatto piacere. La sua cessione mi ha dispiaciuto perché credo possa fare grandi cose. Gli auguro ogni bene”.

Il Milan torna a San Siro dopo due trasferte che hanno portato nelle casse rossonere soli due punti. Contro il Chievo Inzaghi e i suoi uomini cercheranno di ottenere i tre punti, forti dell’appoggio dei propri tifosi: “Finalmente torniamo a giocare davanti al nostro pubblico, abbiamo bisogno dell’aiuto dei tifosi e speriamo di regalar loro una bella partita. Ce la metteremo tutta per fare una grande partita”. Questa volta Inzaghi non si sbilancia e sul tema formazione dà un solo indizio: “Giocheremo con quattro giocatori d’attacco, mi pare sia già un bell’indizio… Torres ha disputato due partite in cinque giorni, pensavo di cambiarlo al 60′ ma ho sette possibili titolari e potrebbe giocare anche Pazzini. Honda è una certezza, valuterò oggi se farlo giocare o meno”. Intanto giungono buone notizie sulla condizione di Jeremy Menez che, come dichiarato da Inzaghi, “sta bene, oggi si allenerà”.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-CHIEVO

Leggi anche: