Milan: con Kakà, bene anche Saponara. Allegri in difficoltà ora?

Il Milan esce dalla sfida amichevole di Chiasso con diverse note positive su cui poter cercare di edificare le fortune di questa stagione: l’ottima prestazione dell’intera squadra, seppur contro avversario appartenente alla serie B svizzera, e dunque non certo di primissimo livello, ha permesso ad Allegri di mettere in pratica le sue idee di gioco anche con i nuovi acquisti.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


In queste ultime settimane, inevitabilmente si è parlato esclusivamente di Matri e Kakà ossia i due colpi di mercato della squadra rossonera dopo l’ottimo preliminare col PSV: ma non solo, poiché dopo un precampionato in infermeria, ieri ha giocato molto bene anche il nuovo trequartista rossonero, Riccardo Saponara, arrivato dall’Empoli dopo due ottime stagioni in serie B.

Riccardo Saponara

Il calciatore, che da anni si ispira al suo idolo Kakà, e che ora potrà allenarsi insieme a lui e magari imparare nuove cose, sta crescendo tantissimo: i suoi movimenti ricordano il primo Kakà giunto a Milano, rapido e sempre in anticipo sui difensore, seppur contro una difesa non certo perfetta come quella del Chiasso. Insomma Allegri potrebbe avere serie difficoltà nel fare la formazione: il progetto giovani c’è e uno come Saponara può seriamente essere il futuro del Milan, anche se sarà difficilissimo poter pensare di mettere uno come Kakà in panchina.

Approfittando delle gare che potrebbe saltare il brasiliano, Allegri potrebbe dare spazio al giovane ex Empoli, e chissà che non si ritrovi con un colpo di primo livello.

Leggi anche -> Lotta scudetto: Spalletti indica le sue favorite

Leggi anche -> Chiasso-Milan 0-4: video gol e highlights (Video)

Leggi anche -> Mercato, un ex attaccante rossonero pronto a tornare in Europa?